Comunicazione

26 maggio 2014 | 11:09

‘OpenWi-fiMilano’: 200 mila utenti e 370 aree collegate alla rete gratuita del Comune

(TMNews) Duecentomila utenti iscritti (di cui il 12,6% stranieri), 370 aree di connessione outdoor e indoor, due milioni di accessi in due anni: questi i numeri di ‘OpenWi-fiMilano’, la rete di connessione gratuita del Comune di Milano attiva dal 2012. Lo annuncia l’Amministrazione, spiegando che su 370 aree collegate con ‘OpenWi-fiMilano’, circa 300 sono le postazioni all’aperto diffuse in tutta la città, dal centro alla periferia (60 piazze, 20 parchi e giardini, 20 stazioni della metropolitana) mentre 70 sono gli hotspot disponibili nelle sedi comunali (uffici pubblici, biblioteche, piscine, centri ricreativi…), per un totale di circa 600 access point. I 350 hotspot forniscono un servizio illimitato e il numero degli iscritti e degli accessi giornalieri è in costante crescita: ogni giorno 400 persone diventano nuovi utenti (contro i 250 del 2012 e i 300 del 2013).

Il Comune spiega che nella rete municipale senza fili ogni utilizzatore può usufruire di un quantitativo giornaliero di navigazione pari a 300 Mb di traffico in banda larga. Superato questo limite si avrà ancora un’ora di navigazione in banda larga ma successivamente la velocità di navigazione sarà ridotta. Milano è il primo Comune in Italia ad offrire a cittadini e turisti un servizio di wi-fi gratuito per un periodo di tempo illimitato che si estende su un territorio così ampio. Secondo l’Amministrazione, “OpenWi-fiMilano è un servizio molto competitivo anche a livello europeo, strategico in vista di Expo2015″. Sul sito http://info.openwifimilano.it si può effettuare la registrazione e individuare le aree in cui la rete è attiva. (TMNews, 24 maggio 2014)