Il cda Rai deciderà il 12 giugno sul ricorso contro il decreto Irpef

(ANSA) Il cda della Rai deciderà nella prossima riunione del 12 giugno se impugnare o meno il decreto Irpef varato dal governo che impone alla tv pubblica un taglio da 150 milioni di euro. Oggi – a quanto si apprende – si è deciso di mettere ai voti in quella data l’ordine del giorno presentato dal consigliere Antonio Verro per consentire al cda di esprimersi sulla possibilità di procedere al ricorso. Entro il 12 giugno sarà portato all’attenzione del consiglio anche il parere che il direttore generale Luigi Gubitosi ha chiesto al costituzionalista ed ex presidente Agcom Enzo Cheli. Nella seduta di oggi il consiglio ha anche deciso, a maggioranza, di estendere alla presidente, Anna Maria Tarantola, il mandato – già affidato al dg – per avviare le procedure propedeutiche alla vendita di una quota minoritaria di RaiWay. A quanto si apprende, si sono astenuti i consiglieri Verro, Guglielmo Rositani e Rodolfo De Laurentiis. (ANSA, 28 maggio 2014)

Luigi Gubitosi (foto Olycom)

Luigi Gubitosi (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi