28 maggio 2014 | 18:03

Niente Festa del cinema italiano quest’anno

“Purtroppo per quest’anno non è stato possibile organizzare la Festa del Cinema Italiano”, commenta Lionello Cerri, presidente dell’Anec – associazione nazionale esercenti cinema – in merito alla rassegna annunciata per giugno dei film italiani della stagione, di opere indipendenti e inediti al prezzo ridotto di 3 euro nelle sale.

“L’iniziativa – spiega Cerri – aveva l’obiettivo di tenere alta l’attenzione del pubblico in un mese caratterizzato da un numero insoddisfacente di prime visioni di richiamo, dando contemporaneamente la dovuta attenzione alla produzione nazionale della stagione, caratterizzata da buoni risultati in termini di visibilità festivaliera e di premi di prestigio, come il recentissimo Grand Prix della Giuria assegnato a Cannes al film ‘Le Meraviglie’ di Alice Rohrwacher. La carenza di risorse adeguate per una promozione efficace e le scarse garanzie di un listino di film, già programmati nel corso della stagione, a condizioni di noleggio adeguate, rendono poco affidabile l’impianto dell’evento e ci hanno costretti a rinunciare all’iniziativa”.

“Continuiamo a credere fermamente nell’opportunità di eventi come questo e come la recente Festa del Cinema – conclude Cerri – e proseguiremo a lavorare alle prossime promozioni nazionali di natura interassociativa con l’obiettivo che si verifichino congrue condizioni di promozione, di finanziamento e di contenuti per il pubblico che ne garantiscano l’efficacia”.