Google: il 70% dei dipendenti sono uomini e più del 60% sono bianchi

(ANSA) I due terzi dei dipendenti di Google sono uomini e piu’ del 60% sono bianchi. A scattare per la prima volta la fotografia della composizione razziale di Mountain View e’ Google stessa. ”Non siamo dove vorremmo essere in termini di diversità”, afferma – riporta il Wall Street Journal – il vice presidente di Google, Laszlo Bock, sottolineando che la societa’ incontra difficolta’ ad assumere donne e minoranze perche’ solo una piccola parte di questi a una laurea in materie scientifiche. I dati mostrati da Google, che arrivano fino a gennaio, indicano che il 70% dei dipendenti e’ uomo e il 30% donne. Il 61% del totale e’ bianco, contro un 30% di discendenza asiatica, un 3% ispanico e un 2% nero. (ANSA, 29 maggio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Facebook, nel 2017 raddoppiata la spesa per lobbying in Ue. Da 1,2 a 2,5 milioni di euro

Nbc entra nel consorzio OpenAp dove raggiunge Fox, Turner e Viacom

Formiche, Roberto Arditti nel Cda e direttore editoriale. Cresce l’ebitda di Base Per Altezza