Il gruppo Prada vara la divisione mktg, comunicazione e sviluppo commerciale. E la affida a Stefano Cantino che riporta direttamente a Prada e Bertelli

Prada SpA ha istituito la direzione marketing, comunicazione e sviluppo commerciale di gruppo affidandone la responsabilità  a Stefano Cantino.
La nuova direzione, spiega un comunicato, è a diretto riporto agli amministratori delegati,  Miuccia Prada e Patrizio Bertelli, comprende le responsabilità dello sviluppo strategico e commerciale dei marchi del Gruppo Prada a livello worldwide ed è stata istituita per ottimizzare l’organizzazione del core business oggi internazionalmente articolato con crescenti livelli di complessità.
Stefano Cantino, 47 anni, è entrato a far parte della capogruppo nel 1997 e ha ricoperto negli anni, con competenza, importanti ruoli in ambito commerciale per tutti i Marchi del Gruppo. Dal 2009 ha ricoperto l’incarico di Direttore Comunicazione e Relazioni  Esterne di Gruppo.
Il nuovo incarico comprenderà le direzioni Marketing, Comunicazione, Gestione delle Licenze, Nuovi Business, oltre che la responsabilità dei canali Wholesale ed Ecommerce.
Miuccia Prada e Patrizio Bertelli hanno dichiarato: “Stefano Cantino ha maturato in questi anni una importante e proficua esperienza sia in campo Commerciale che nell’ambito della Comunicazione e Relazioni Esterne. L’attribuzione di questa nuova, più ampia responsabilità testimonia la fiducia della Società nel valore etico e professionale del dottor Stefano Cantino, e al contempo la valorizzazione a livello di top management di risorse interne costituisce motivo di generale soddisfazione per tutta la Società.”

Stefano Cantino

Stefano Cantino

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram

Radio, i nuovi dati di ascolto Ter online il 24 luglio. Rilevato il primo semestre 2018

Iliad, raggiunto un milione di clienti in meno di due mesi. Levi: tempi sorprendenti, rilanciamo l’offerta