La situazione in Rcs è più serena di quanto non si pensi. Parola dell’ad Pietro Scott Jovane

(TMNews) La situazione in Rcs è più serena di quanto non si pensi. Parola dell’ad Pietro Scott Jovane che, in un’intervista a Wired.it a proposito delle fibrillazioni attorno al Corriere ha così risposto: “Gli azionisti hanno un ruolo rilevante nell’economia del paese, dunque è un po` inevitabile sia così, anche se all’interno dell’azienda il clima è molto più sereno di quanto non si pensi”.

Pietro Scott Jovane (foto Olycom)

“Stiamo comunque lavorando per allargare l’azionariato, anche a investitori esteri, proprio per rendere il comportamento dell`azienda più lineare”, ha aggiunto Jovane che, parlando del nuovo sito del Corriere, ha affermato: “Abbiamo lanciato male, migliorando strada facendo” ma “La concorrenza tra sei mesi verrà sulla nostra strada, e si dimostrerà che un orientamento orizzontale è più consono ai tablet e alle modalità di fruizione odierne. Il sito dev’essere visuale e non testuale”. (TMNews 4 giugno 2014)

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Antonio Converti lascia la guida di Italiaonline. “Motivazioni personali”, successore in arrivo

In quattro anni i quotidiani hanno perso un milione di copie, da 2,9 a 1,9 milioni (-34%). Osservatorio Agcom

Amazon interessata alle 22 reti regionali sportive di Disney