06 giugno 2014 | 15:39

La Gazzetta si tinge di azzurro per i Mondiali: il 12 giugno numero da collezione

Il giorno della partenza dei Mondiali la Gazzetta dello Sport uscirà per la prima volta nella sua storia su carta azzurra. Il numero straordinario sarà in edicola giovedì 12 giugno con la tiratura di 1 milione di copie e al prezzo speciale di 1 euro.

E azzurra non sarà solo la sua carta, ma anche l’iniziativa che La Gazzetta dello Sport sposa: per ogni copia venduta, 10 centesimi saranno devoluti a Telefono Azzurro.

Si tratta di un numero da collezione, da conservare e da consultare per tutta la durata dei Mondiali, con approfondimenti e pagine dedicate alle formazioni, ai pronostici e alle schede tecniche dei nostri campioni e di tutte le squadre che si sfideranno: un vademecum che accompagnerà i tifosi durante questo mese di calcio mondiale.

Tutto il sistema Gazzetta partecipa all’iniziativa: il 12 giugno diventano azzurre anche la digital edition e la home page del sito, che già in questi giorni e per tutta la durata del Mondiale propone approfondimenti, interviste, video e contenuti esclusivi.

“Al Mondiale brasiliano, sui campi e in redazione, decine di giornalisti garantiranno una copertura straordinaria dell’evento”, dice il direttore della Gazzetta Andrea Monti. “Sulla carta, sul web e sulla digital edition Gazzetta Azzurra rappresenta simbolicamente l’avvio di un mese intenso di lavoro e di emozioni. Per noi e per i nostri lettori”.

Sponsor di questo numero speciale sono Nivea Men, Birra Moretti, Sky, Trony, Lidl, Asus, e Radio Italia.

La Gazzetta dello Sport accende la passione dei tifosi anche attraverso iniziative social: dopo il lancio di #iotifoazzurro, sul sito www iotifoazzurro.it parte anche la campagna #promessemondiali con il claim ‘Ci sono promesse che non vedi l’ora di mantenere’ che invita tutti i lettori e i tifosi a dichiarare cosa farebbero se l’Italia vincesse i Mondiali. Le promesse più belle saranno pubblicate su Gazzetta in una pagina speciale il giorno della partita dell’Italia e un video virale accompagnerà l’iniziativa.

La campagna pubblicitaria e il progetto web sono stati realizzati in collaborazione con ItaliaBrandGroup.