10 giugno 2014 | 12:50

L’ippopotamo del bioparco Zoom Torino chatta su WhatsApp

Ze Maria, un giovane ippopotamo nato in un parco di Lisbona e arrivato poche settimane fa al bioparco Zoom Torino, è il primo utilizzatore di WhatsApp del regno animale. Grazie a WhatsHippo!, l’originale iniziativa di marketing digitale realizzata da Zoom con l’agenzia Wacky Weapon, chiunque può entrare in contatto con l’ippopotamo inviandogli un messaggio al numero 3935849637. Si può conversare con lui, ricevere foto inedite, ottenere informazioni ed essere aggiornati su novità e promozioni.

A interagire con il pubblico a nome di Ze Maria c’è un team di 4 persone che comprende la biologa degli ippopotami e i responsabili marketing, comunicazione e digital, che ogni giorno dalle 10 alle 19 gestiscono la app, pianificano i lanci e rispondono alle domande.


Per tutti gli amici di Ze Maria 2 euro di sconto sul prezzo del biglietto intero per loro e per 3 altre persone dello stesso nucleo familiare che vogliono visitare il bioparco. Ze Maria vive con la sua compagna Lisa presso l’habitat Hippo Underwater, dove è possibile vederli nuotare in mezzo a migliaia di pesci tropicali.