Comunicazione

10 giugno 2014 | 14:59

Franceschini estende il tax credit del cinema all’audiovisivo

(AGI)  Il ministro dei Beni e delle attivita’ culturali, Dario Franceschini, come annunciato alla cerimonia dei David di Donatello al Quirinale alla presenza del presidente della Repubblica, ha firmato il decreto che estende all’intero settore audiovisivo i benefici fiscali finora riservati al solo comparto cinematografico.Il decreto, spiega una nota del Mibact, e’ stato trasmesso al ministero dell’Economia e delle Finanze e al ministero dello Sviluppo Economico e diventera’ operativo dopo l’autorizzazione della Commissione UE. Grazie a questo provvedimento, sottolinea il dicastero di via del Collegio romano, “per la prima volta le produzioni audiovisive realizzate da produttori indipendenti e destinate alle emittenti televisive e al web potranno beneficiare di un credito d’imposta del 15 per cento del costo di produzione. Questo beneficio si estende alle produzioni audiovisive internazionali che verranno a girare sul territorio nazionale, aumentando la capacita’ di attrarre investimenti esteri nel nostro Paese. Le agevolazioni fiscali – si legge ancora – rafforzeranno le produzioni indipendenti, chiamate a aumentare la propria quota di diritti nell’opera oppure a reinvestire nello sviluppo e la realizzazione di nuove opere. Il decreto, inoltre, contribuira’ a una maggiore trasparenza ed equita’ nei rapporti tra produttori e i broadcaster. Particolarmente rilevante e innovativo il sostegno alle web series, autentiche palestre di giovani talenti fruite soprattutto dai nativi digitali. Con il decreto, infine, il settore audiovisivo e del web potra’ agire in un quadro di regole piu’ chiaro e definito: ad esempio sono introdotti per la prima volta i criteri e i parametri per ottenere la nazionalita’ delle opere audiovisive. “Si tratta di un altro passo importante ? afferma il ministro Franceschini ? per l’investimento del Paese sulla creativita’ italiana e per il sostegno a un settore in cui l’Italia sta tornando punto di eccellenza nel mondo e la cui crescita sara’ determinante per lo sviluppo complessivo della nazione. Sono particolarmente felice per le misure a favore delle web series, settore in cui la creativita’, l’innovazione e il genio dei giovani dara’ grandi risultati”. Franceschini ha annunciato la firma del decreto anche su Twitter, postando una foto in cui sottoscrive il provvedimento. (AGI 10 giugno2014)

Franceschini Dario

Franceschini Dario