Comunicazione

10 giugno 2014 | 15:53

Azzurri: sui social Marchisio e Buffon i più amati, per Balotelli sentiment negativo (INFOGRAFICA)

Sono sempre di più le celebrità che utilizzano i social media per incrementare la popolarità, rinforzare la reputazione e il posizionamento d’immagine, coinvolgere i fans. Al fine di misurarne il potenziale, Blogmeter ha inaugurato l’osservatorio Social Celebrities con un’analisi del posizionamento online dei giocatori della nazionale italiana di calcio convocati per i Mondiali 2014.

Durante il periodo 10 maggio – 3 giugno 2014, Blogmeter ha rilevato sui social media italiani oltre 815 mila messaggi sulla Nazionale italiana e analizzato oltre 1,7 milioni di interazioni.  Dall’analisi emerge chiaramente che il mondo del calcio italiano appare ancora in ritardo, almeno a valutare le strategie di comunicazione online adottate dai 23 convocati per il Mondiale. Degli Azzurri volati in Brasile, oltre un terzo (ben 8) e il coach Prandelli non possiedono profili ufficiali su Facebook, Twitter, Google+, Instagram e YouTube e solo 12 possiedono sia una pagina Facebook che un profilo Twitter ufficiali. Chiellini, Buffon e Abate sono gli unici ad avere anche un canale YouTube ed un profilo su Google+ e Instagram. Twitter è il canale più diffuso (hanno un profilo ufficiale 15 atleti su 23), seguito da Facebook (12 su 23).

Tra i convocati per il Mondiale, Marchisio e Buffon sono i calciatori che riescono a coinvolgere in misura maggiore la fanbase su Facebook e Twitter, ovvero che presentano l’engagement più alto. Buffon peraltro gode di una considerazione molto buona presso gli internauti: il sentiment che lo accompagna è complessivamente positivo (per il 69% dei messaggi che lo riguardano) dimostrando che le vicende personali non hanno intaccato la sua reputazione.

Balotelli risulta il più efficace per capacità di reach (numerosità di persone contattate: vanta 9,2 milioni tra fans di Facebook e followers di Twitter, quasi tre volte quelli di Buffon, secondo in classifica), ma sconta un sentiment prevalentemente negativo ed una ridotta capacità di engagement.  SuperMario è anche il giocatore di cui si parla maggiormente online: nel periodo di analisi, Blogmeter ha rilevato 144 mila messaggi che trattano di Balotelli, il 54% in più rispetto al secondo, Chiellini.

Nella classifica del passaparola, Balotelli è secondo solo al ct Prandelli (oltre 166 mila messaggi), di cui si registra un sentiment prevalentemente negativo (59% contro un 41% di messaggi a contenuto positivo), anche in relazione alle polemiche scoppiate a seguito delle convocazioni. Per un approfondimento sui risultati dell’analisi Social Celebrities sui Mondiali di calcio si rimanda all’allegata infografica a supporto.