Bouygues Telecom taglia più di 1.500 posti di lavoro

(ANSA) Terremoto da Bouygues Telecom, uno dei tre grandi operatori telefonici di Francia: il gruppo ha annunciato oggi il taglio di 1.516 posti di lavoro. Leggermente meglio rispetto al taglio di 2.000 posti che temevano i sindacati. In difficoltà dall’arrivo di Free Mobile sul mercato nel gennaio 2012 e la conseguente riduzione dei prezzi, il terzo operatore transalpino ha bisogno di ridurre i suoi costi per sopravvivere nel mercato francese delle Tlc, diventato molto concorrenziale. Circa un anno fa’, Bouygues aveva già soppresso 600 posti. Obiettivo è risparmiare 300 milioni di euro entro il 2016. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci