La gaffe di Paolo Ruffini durante la premiazione dei David di Donatello. Alla Loren: lei è sempre una topa meravigliosa

Mai nessuno aveva osato tanto. Alla cerimonia dei David di Donatello, il conduttore Paolo Ruffini accoglie Sophia Loren (premio speciale per ‘Voce umana’) con queste parole: ”Lei è sempre una topa meravigliosa”. Una battuta che suscita imbarazzo in sala e critiche sui social. A bacchettare il comico toscano è la stessa attrice che dice: ”Ha detto proprio una bischerata. Lei parla un dialetto che io non conosco”. (Testo: Repubblica.tv)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Video correlati

Ce la farà la nonna con due protesi al ginocchio e un pacemaker a battere Peter Sagan?

A cosa serve studiare le lingue? Anche a tirarti fuori da una grotta per avere la vita in salvo

Il Papa sceglie Ruffini come prefetto del Dicastero per la Comunicazione