Maurizio Costa verso la presidenza della Fieg

‎Maurizio Costa, già amministratore delegato e vice presidente della Mondadori e oggi vice presidente del gruppo Fininvest, è il candidato su cui gli editori puntano per la nuovo presidenza della Fieg dopo la decisione di Giulio Anselmi di non ripresentarsi per un secondo mandato e di concentrarsi sulla presidenza dell’Ansa.

La nomina di Costa verrà ufficializzata la prossima settimana. Ingegnere, una lunga competenza nel settore editoriale a cui si è dedicato dal 1992 quando è entrato nel gruppo di Segrate come direttore per le società partecipate, per poi diventare amministratore delegato nel 1997, Costa è molto stimato anche per la sua correttezza e il suo equilibrio. La prima patata bollente che il neo presidente si troverà tra le mani è il rinnovo del contratto dei giornalisti, che si sta sempre più complicando anche a causa di serie spaccature all’interno della Fnsi, il sindacato di categoria.

Maurizio Costa

Maurizio Costa

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Stati Generali dell’Editoria. Conte: faremo sintesi tra le diverse istanze, ddl a settembre

Stati Generali dell’Editoria. Conte: faremo sintesi tra le diverse istanze, ddl a settembre

<strong> Venerdì e Sabato </strong> Bonolis batte Conti. La Nazionale di Mancini stacca De Filippi in replica

Venerdì e Sabato Bonolis batte Conti. La Nazionale di Mancini stacca De Filippi in replica

Maurizio Carlotti lascia Atresmedia. Dopo quarant’anni di lavoro nel mondo audiovisivo ha deciso di godersi la vita

Maurizio Carlotti lascia Atresmedia. Dopo quarant’anni di lavoro nel mondo audiovisivo ha deciso di godersi la vita