Maurizio Costa verso la presidenza della Fieg

‎Maurizio Costa, già amministratore delegato e vice presidente della Mondadori e oggi vice presidente del gruppo Fininvest, è il candidato su cui gli editori puntano per la nuovo presidenza della Fieg dopo la decisione di Giulio Anselmi di non ripresentarsi per un secondo mandato e di concentrarsi sulla presidenza dell’Ansa.

La nomina di Costa verrà ufficializzata la prossima settimana. Ingegnere, una lunga competenza nel settore editoriale a cui si è dedicato dal 1992 quando è entrato nel gruppo di Segrate come direttore per le società partecipate, per poi diventare amministratore delegato nel 1997, Costa è molto stimato anche per la sua correttezza e il suo equilibrio. La prima patata bollente che il neo presidente si troverà tra le mani è il rinnovo del contratto dei giornalisti, che si sta sempre più complicando anche a causa di serie spaccature all’interno della Fnsi, il sindacato di categoria.

Maurizio Costa

Maurizio Costa

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Di Maio risponde al flashmob dei giornalisti: presto incentivi a editori puri ed equo compenso. E pubblica la lista nera dei giornali

Mediaset , utile netto tiene, ok terzo trimestre. Effetto Mondiali e radio sulla pubblicità (+3,5%). Grandi ascolti anche in Spagna

Verna (Odg) chiede al giornalista Di Maio di lasciare la categoria. La Fnsi convoca una manifestazione nazionale