Editoria

12 giugno 2014 | 11:06

Foto al compleanno del nipote di Berlusconi, denunciati i fotoreporter. L’Odg: “Affronto al diritto di cronaca”

(ANSA) Quattro fotoreporter denunciati per molestie dai carabinieri di Santa Margherita Ligure per aver fotografato la festa di compleanno del nipote di Silvio Berlusconi, figlio di Pier Silvio e Silvia Toffanin. I quattro fotoreporter avevano scattato foto dalla strada tra Santa Margherita e Portofino alla spiaggia di Paraggi dove si stava svolgendo il compleanno del bambino: sono stati avvicinati dai militari e accompagnati in caserma. In loro difesa, e in difesa del diritto di cronaca, sono intervenuti oggi il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Liguria, il Gruppo Cronisti Liguri e l’Associazione Ligure dei Giornalisti: “Quanto accaduto è sconcertante, lascia senza parole, rappresentandosi in tutta la sua gravità – si legge in una nota – Mette in luce quanto la professione del cronista, che esercita con scrupolo e correttezza il proprio diritto-dovere di cronaca, sia ancora oggi considerata del tutto marginale, nonostante i diritti “sacrosanti” riconosciuti dalla nostra Costituzione, dai Codici di legge e dalle norme sulla privacy. Nessun diritto di cronaca, nessun esercizio, in piena legittimità, della professione: secondo il pm quelle fotografie sono state probabilmente scattate, come il reato di molestie configura, semplicemente per petulanza o biasimevole motivo. Quanto avvenuto merita una ferma e decisa condanna da parte dell’Ordine ligure dei Giornalisti, perché evidenzia l’ennesimo affronto al diritto di cronaca e a un modo corretto di esercitare la professione”. (ANSA, 11 giugno 2014)

Pier Silvio Berlusconi e Silvia Toffanin con Lorenzo Mattia in una foto d'archivio (foto Olycom)

Pier Silvio Berlusconi e Silvia Toffanin con Lorenzo Mattia in una foto d’archivio (foto Olycom)