Secondo la classifica di Timmusic i Mondiali vincono sui talent show nell’ascolto in streaming

(ITALPRESS)  I Mondiali di calcio battono i talent show nell’ascolto in streaming. E’ quanto emerge dalla classifica di TIMmusic (rebranding di Cubomusica) la piattaforma dedicata alla musica digitale di Telecom Italia (www.timmusic.it e App TIMmusic), nella settimana dal 3 al 10 giugno 2014, che vede saldo al primo posto “We are One (Ole Ola)” di Pitbull feat. Jennifer Lopez & Claudia Leitte, inno ufficiale della Coppa del Mondo FIFA 2014. La classifica dei brani piu’ ascoltati in streaming su TIMmusic cosi’ non parla talent show, dove Suor Cristina, neo vincitrice di The Voice, risulta la grande assente con l’inedito “Lungo La Riva”. Sul fronte talent resiste solo Deborah Iurato, trionfatrice ad Amici 13, comunque fuori dal podio, che si aggiudica la quinta e la sesta posizione con “Anche se fuori e’ inverno” e “Danzeremo a luci spente”. “Logico # 1” di Cesare Cremonini perde la vetta e si piazza in seconda posizione. Stabile sul podio Rocco Hunt con “Nu juorno buono”, mentre i Coldplay sono quarti con “A Sky Full Of Stars”. Dopo la Iurato, quinta e sesta, confermano il settimo posto i Clean Bandit con “Rather Be feat. Jess Glynne”, mentre Katy Perry con “Dark Horse” e Calvin Harris con “Summer” scendono rispettivamente all’ottavo e nono posto. Decima posizione per Biagio Antonacci che con “Ti penso raramente” risale dalla quindicesima posizione. Le new entry della top 20 della settimana sono Sam Smith con “Stay With Me” alla numero quindici e Ligabue con “Tu sei lei” alla diciannove. (ITALPRESS 13 giugno 2014).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La bocciatura della manovra è in buona compagnia. All’estero la stampa online guarda anche a Brexit e ai guai di Deutsche Bank

Editoria, Casellati: no misure restrittive su contributi. Conseguenze su occupazione e pluralismo

Crimi ai giornalai: sostenere tutta la filiera; prime soluzioni nella legge di bilancio; tavolo al Dipartimento Editoria