Comunicazione, New media

13 giugno 2014 | 15:38

Google vuole comprare una quota di Virgin Galactic per portare internet nelle parti del mondo che non hanno una connessione

(AGI)  Dopo aver acquistato il pianeta, o almeno i computer dei suoi abitanti, Google si prepara a sbarcare nello spazio. La notizia e’ stata lanciata dalla stampa britannica: il gigante di Internet e’ in trattative con l’impero della Virgin di Richard Branson per comprare una quota di Virgin Galactic, l’affare da 1,2 miliardi di sterline (circa 1,5 miliardi di euro) con l’obiettivo di organizzare viaggi turistici nella stratosfera e anche oltre.Annunciata per prima da Sky News, la notizia dell’accordo tuttavia non specifica bene la quota di Google, che potrebbe comunque essere, secondo il Daily Telegraph, attorno ai 17,8 milioni di sterline (circa 22,3 milioni di euro) mentre e’ chiaro l’obiettivo finale del motore di ricerca: lanciare nello spazio una flotta di satelliti per riuscire a portare Internet in tutte quelle parti del mondo che mancano di una connessione. Una tecnologia, del resto, molto piu’ a buon prezzo rispetto a quella che riguarda l’impianto di reti di comunicazione via cavo. Dalla parte di Google, il progetto di Virgin Galactic di iniziare a spedire, con un suo mezzo, il LauncherOne, satelliti nello spazio. Ma nel business di Google potrebbe anche esserci il turismo: i mezzi della Virgin Galactic sono al momento in fase di sperimentazione. Branson progetta di portare le persone oltre l’atmosfera, a un prezzo di circa 200mila dollari a testa (circa 148mila euro). Diverse star come la coppia Brad Pitt e Angelina Jolie, cosi’ come altri attori e lo scienziato Stephen Hawking, hanno gia’ espresso la loro volonta’ di viaggiare nello spazio grazie a Virgin Galactic. (AGI 13 giugno 2014)