Stampare il web per sopravvivere all’eccesso di informazioni: lo fa una startup inglese

‘Basta clic. Siediti. Leggi. Rilassati’. E’ lo slogan di PaperLater, una startup londinese che salva gli articoli digitali, i post e le pagine web indicati dal cliente e li impagina in un magazine che viene poi stampato su carta riciclata e recapitato a casa dell’utente in 3-5 giorni al costo di 4,99 sterline (7,13 euro).

A segnalare l’iniziativa è il Washington Post, secondo il quale può essere un’idea allettante in un mondo in cui l’enorme flusso di contenuti comincia a provocare una situazione di caos e le storie veramente rilevanti scompaiono nella valanga di tweet e di risultati di Google.

Newspaper Club, l’azienda di editoria on-demand che sta dietro a PaperLater, promette ‘la gioia di tenere qualcosa di fisico’. Anche altri editori solo online, come Grantland e Pitchfork, hanno iniziato ad offrire prodotti cartacei a pagamento (a prezzi contenuti) che raccolgono post già disponibili in Rete gratuitamente.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La giornata mondiale dell’infanzia è sulla Rai. Foa: per il servizio pubblico un dovere dare spazio

Vivendi: proroga di 6 mesi per indagini sulla tentata scalata a Mediaset da parte della media company francese

Da adv video, native e mobile un incremento delle revenue degli editori del 26%. Previsioni Oath-Iab Europe