17 giugno 2014 | 14:29

Sinnova 2014 a Cagliari, parte la community dell’innovazione in Sardegna

Il 27 e 28 giugno Sinnova torna al Centro polifunzionale Santa Gilla di Cagliari con la seconda edizione del Salone dell’innovazione al servizio dell’impresa.
Quest’anno sono circa 130 le aziende sarde che hanno scommesso sull’innovazione e che, insieme alla principali istituzioni regionali, avranno a disposizione un’area espositiva di oltre 2mila metri quadri.
Sono imprese impegnate non solo nell’ambito dell’information & communication technology, ma anche in altri settori economici, dall’agroalimentare alla biomedicina, dalle biotecnologie all’ambiente, dalle energie rinnovabili al turismo.
Il programma della due giornate è ricco di appuntamenti pensati per offrire non solo occasioni di incontro e confronto, ma anche momenti formativi dedicati alle imprese e a tutti i curiosi (l’ingresso al salone è gratuito). Un’intera area del salone sarà trasformata in un laboratorio di artigianato digitale, il FabLab, dove i visitatori potranno scoprire scvoprire, ad esempio, come funzionano le fresatrici, i laser cutter e gli scanner 3D e partecipare alla realizzazione di oggetti tridimensionali.
Si parlerà, tra l’altro, di sharing economy, ingegneria finanziaria, web & social media marketing.
In occasione del salone è stato messo online il sito di SinnovaSardegna, che rappresenta un tassello importante delle attività di Sardegna Ricerche, l’ente sardo per la ricerca e lo sviluppo tecnologico.
Il sito – realizzato da Softfobia – è uno spazio virtuale che consenta alle imprese di fare rete, una community che si propone di dare continuità alle collaborazioni sorte durante il salone, consentendo alle imprese e agli stakeholder pubblici e privati di rimanere in contatto, attraverso uno scambio continuo di idee e progetti.