L’editore tedesco Springer acquista il 20% del motore di ricerca francese Qwant

(TMNews)  L’editore tedesco Axel Springer ha annunciato l’acquisizione del 20% del motore di ricerca francese Qwant, lanciato nel 2013 come alternativa al gigante Google.
Springer, editore di Bild e Welt, non ha voluto rivelare la somma investita nella start-up di 25 dipendenti con base a Parigi.
Qwant, che permette a chi naviga di vedere su una stessa schermata i risultati di ricerca sul web, i social-network, le foto, i video e le ultime notizie, è nato in Francia nel 2013 e nel 2014 ha debuttato in Germania. L’anno scorso, più di 500 milioni di ricerche sono state fatte tramite Qwant, secondo un comunicato.
I fondatori, Jean Manuel Rozan e Eric Léandri, hanno definito Axel Springer “un partner ideale” per la società.
(Afp)

L'editore tedesco Axel Springer (Gigaom)

L’editore tedesco Axel Springer (Gigaom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Dolce&Gabbana: per esprimere unicità e identità utile solo la carta stampata. Niente web e influencer, è il momento di tornare ai giornali

Classifica Audiweb dell’informazione online a dicembre. Quasi tutti in calo salvo poche eccezioni – TABELLA

Più contenuti ed eleganza italiana per Amica, che si rinnova ispirandosi allo “scroll dello smartphone”