L’editore tedesco Springer acquista il 20% del motore di ricerca francese Qwant

(TMNews)  L’editore tedesco Axel Springer ha annunciato l’acquisizione del 20% del motore di ricerca francese Qwant, lanciato nel 2013 come alternativa al gigante Google.
Springer, editore di Bild e Welt, non ha voluto rivelare la somma investita nella start-up di 25 dipendenti con base a Parigi.
Qwant, che permette a chi naviga di vedere su una stessa schermata i risultati di ricerca sul web, i social-network, le foto, i video e le ultime notizie, è nato in Francia nel 2013 e nel 2014 ha debuttato in Germania. L’anno scorso, più di 500 milioni di ricerche sono state fatte tramite Qwant, secondo un comunicato.
I fondatori, Jean Manuel Rozan e Eric Léandri, hanno definito Axel Springer “un partner ideale” per la società.
(Afp)

L'editore tedesco Axel Springer (Gigaom)

L’editore tedesco Axel Springer (Gigaom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Milan: Paolo Scaroni nominato presidente. Sarà anche amministratore delegato ad interim

Rai, lunedì la ratifica del nuovo Cda. A seguire ad e presidente designati dal Consiglio dei ministri

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram