Grazie alla partnership con Wikitalia l’Open Expo riparte. Lo dice Anzaldi, deputato pd e membro della commissione Agricoltura

(ITALPRESS) – “L’accordo che entro dieci giorni verra’ siglato da Expo 2015 con Wikitalia va salutato positivamente: finalmente il progetto Open Expo inizia a partire”. E’ quanto dichiara il deputato del Partito democratico e componente della commissione Agricoltura, Michele Anzaldi, commentando la risposta data stamattina in commissione Attivita’ produttive dal ministro dell’Agricoltura, Maurizio Martina, all’interrogazione che aveva presentato per avere notizie della mancata attuazione del progetto Open Expo. “Il fatto che il ministro in persona – spiega Anzaldi – abbia deciso di venire in commissione a rispondere all’interrogazione e’ il miglior segnale della indiscutibile volonta’ del governo Renzi di avviare una nuova stagione di trasparenza per l’Expo di Milano. Il ministro ha riferito che Expo siglera’ entro dieci giorni un protocollo di intesa con la piattaforma di open government Wikitalia per la gestione e il rilascio dei dati relativi agli affidamenti, i nomi dei componenti di tutte le commissione di gara e ogni singolo atto che riguardi bandi, appalti e assegnazioni”. “Martina ha annunciato – aggiunge Anzaldi – che il commissario Sala si e’ impegnato a irrobustire e far ripartire il progetto open Expo entro il 31 luglio proprio grazie a la partnership con Wikitalia. In questo modo tutti i dati saranno online e verra’ garantita la massima trasparenza. Forse se anche i governi precedenti avessero impresso la stessa accelerazione il progetto avrebbe potuto contribuire a evitare qualche scandalo”. (ITALPRESS 19 giugno 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Confindustria Radio Tv: tagli a informazione non portano benifici; costruire nuovo modello business e riconosciuto copyright 

Dal 22 ottobre al via ‘Fuorilegge’, spazio settimanale di Klaus Davi su TgCom24

Panorama: dai giornalisti ribadito il no alla cessione