Editoria, Televisione

19 giugno 2014 | 13:30

Il dg Rai sfida Libero: “Se a gennaio vado via, dono un anno di stipendio”

(ANSA) Il direttore generale della Rai Luigi Gubitosi, come aveva fatto con Beppe Grillo in occasione dell’ultimo Festival di Sanremo, lancia una nuova sfida, questa volta al quotidiano Libero che questa mattina ha confermato la notizia, già smentita ieri mattina, di un preaccordo tra lo stesso dg e la società Merril Lynch. Raggiunto telefonicamente dall’ANSA, Gubitosi getta il nuovo guanto di sfida: “Sono pronto a fare una scommessa con il quotidiano Libero. Se a gennaio andrò a lavorare per Merril Lynch, come sostengono loro, donerò un anno del mio stipendio Rai, adesso di 240 mila euro, alla fondazione Ilaria Alpi di cui ricorre quest’anno il ventennale della scomparsa e alla Fondazione Lucchetta Ota D’Angelo Hrovatin. In caso contrario sarà il quotidiano Libero a devolvere i 240 mila euro alle medesime Fondazioni”. (ANSA, 19 giugno 2014)

Luigi Gubitosi (foto Olycom)

Luigi Gubitosi (foto Olycom)