L’avatar Sweetie contro la pedofilia online vince il Leone d’Oro a Cannes

L’avatar Sweetie, la bambina virtuale filippina creata per smascherare pedofili online in tutto il mondo, ha vinto il Leone d’Oro della pubblicità al Festival di Cannes. La campagna, presentata nel novembre 2013, è stata ideata da Terre des Hommes Olanda insieme all’agenzia Lemz di Amsterdam per la lotta al turismo sessuale minorile tramite webcam. Grazie alla simulazione, accessibile nelle chat online, nel 2013 in meno di due mesi e mezzo i ricercatori sono riusciti a identificare oltre mille adulti pronti a pagare bambini nei Paesi in via di sviluppo per prestazioni sessuali davanti alla webcam. La campagna è stata vista da oltre un miliardo di persone e ha dimostrato che questa tecnica d’investigazione è efficace per intercettare pedofili.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Video correlati

Giornalismo e informazione secondo Marcello Foa

Lo spettacolo dell’eclissi di luna (rossa) che ha incantato il mondo nelle straordinarie immagini della Nasa

Ce la farà la nonna con due protesi al ginocchio e un pacemaker a battere Peter Sagan?