Editoria

23 giugno 2014 | 10:35

Il crollo dei bilanci dei principali gruppi editoriali italiani in un’efficace studio di DataMediaHub (INFOGRAFICA)

(DataMediaHub.it) Cominciamo a pubblicare delle chart sui bilanci dei gruppi editoriali italiani. È un primo approccio che vorremmo rendere continuo nel tempo (una delle nostre ambizioni dichiarate fin da subito è di fare di questo spazio un osservatorio permanente su media e informazione in Italia).

Le prime chart che pub­bli­chiamo sono rela­tive ai ricavi con­so­li­dati di sei dei mag­giori gruppi edi­to­riali ita­liani che nelle loro atti­vità abbiano la pub­bli­ca­zioni di almeno un quo­ti­diano e/o perio­dici d’informazione (Rcs, Gruppo Espresso, Gruppo Edi­to­riale Mon­da­dori, Grupo 24 Ore, Poli­gra­fici Edi­to­riale, Cal­ta­gi­rone Edi­tore). L’elenco delle fonti, i bilanci e i comu­ni­cati stampa uffi­ciali, li tro­vati qui. I bilanci presi in con­si­de­ra­zione sono rife­riti agli ultimi cin­que anni (dal 2009 al 31 dicem­bre 2013).

È come detto, un pri­mis­simo approc­cio che aggior­ne­remo e arric­chi­remo con nuovi gra­fici già dai pros­simi giorni per creare una base su cui fare ana­lisi più appro­fon­dite e arti­co­late. Da una prima som­ma­ria ana­lisi però emerge chia­ra­mente un grosso ridi­men­sio­na­mento del conto eco­no­mico di tutti i gruppi edi­to­riali presi in esame (se n’è par­lato qual­che tempo fa anche nel rap­porto Fieg). Pur essendo evi­den­te­mente par­ziale, il dato è forse indi­ca­tivo del fatto che si tratti di una crisi indu­striale che non accenna a rallentare.

Fonte: DataMediaHub  è un hub sui media ita­liani e sul gior­na­li­smo nato per aggre­gare dati su que­sto tema e pre­sen­tarli in una forma gra­fica e inte­rat­tiva in modo da dare un impatto visivo e, soprat­tutto, aiu­tare la com­pren­sione dei feno­meni raccontati. Fon­da­tori del pro­getto sono: Pier Luca San­toro, Andrea Nel­son Mauro, Ales­sio Cima­relli, Lelio Simi, Mas­simo Gen­tile