Diritti tv calcio 2015-2018: De Laurentis, presidente del Napoli, preferisce la legalità

(AGI/ITALPRESS) Al suo arrivo in Lega Calcio, dove sta per iniziare un’assemblea ordinaria che trattera’ di diritti televisivi, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis non si e’ voluto sbilanciare in merito alla querelle tra Mediaset e Sky sull’acquisizione dei diritti tv per il triennio 2015-2018. Alla domanda su quale soluzione preferisca, infatti, il presidente del Napoli ha risposto: “Non esistono preferenze, esiste solo la legalità”. (AGI/ITALPRESS 23 giugno 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi