Editoria

24 giugno 2014 | 11:08

Il Centro servizi editoriali (famiglia Comin) acquisisce le Industrie Grafiche Galeati

(Sole 24 Ore) Il gruppo Centro Servizi Editoriali di Grisignano di Zocco (Vicenza), della famiglia veneta Comin, acquisisce le Industrie Grafiche Galeati di Imola (Bologna), tra le piu’ antiche tipografie d’Italia, dichiarata fallita dal Tribunale di Bologna lo scorso anno. «Abbiamo deciso di impegnarci per la Galeati – ha spiegato l’ amministratore delegato, Andrea Comin – perché abbiamo riconosciuto il valore storico e culturale dell’ industria grafica assieme alle necessità occupazionali del territorio. Galeati può ancora dare tanto al mondo della stampa e sarebbe stato un peccato disperdere questo patrimonio. Per questo abbiamo creduto nel progetto e l’ abbiamo sottoposto ad alcuni istituti di credito, tra cui il Banco delle Tre Venezie e la Popolare di Milano che si sono resi disponibili ad affiancarci finanziariamente nell’operazione».

Le Industrie Grafiche Galeati sono tra le più antiche realtà industriali tipografiche italiane. Fondate nel 1816 da Ignazio Galeati, nel 2008 vennero acquisite da un fondo di private equity. La sopraggiunta crisi del settore e le mutate esigenze di mercato, hanno messo in difficoltà l’ azienda, che lo scorso anno è stata dichiarata fallita e ammessa all’esercizio provvisorio. Con l’ acquisizione nasce il più grande gruppo nel settore della stampa dei quotidiani del Nordest, con un fatturato annuo di circa 13 milioni di euro.

Fonte: Sole 24 Ore