Mercato

24 giugno 2014 | 15:33

La scandinava Widespace, specializzata in mobile adv, apre in Italia. Il ceo Fagerlund: solo campagne di brand a Cpm puntando alla qualità

Widespace, azienda internazionale specializzata esclusivamente in mobile advertising, che mette in contatto editori e inserzionisti premium, è approdata sul mercato italiano.

Con Widespace, spiega un comunicato, gli inserzionisti possono raggiungere con estrema precisione il proprio target di riferimento su ogni device mobile, mentre gli editori possono monetizzare il traffico generato dai propri m-site e dalle proprie applicazioni.

Una piattaforma all’avanguardia, abbinata a sofisticati algoritmi, consente a Widespace di sviluppare strategie di mobile advertising di grande impatto, per garantire migliori risultati alle campagne degli inserzionisti e maggiori ritorni economici agli editori.

Nata in Svezia nel 2007 dall’intuizione di Patrik Fagerlund e Henric Ehrenblad, i due co-fondatori, la società ha conquistato diversi mercati europei stabilendo la sua presenza in nove paesi – Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca, UK, Francia, Olanda, Germania e Italia – raggiungendo 66 milioni di utenti unici mensili e il 35% di reach sul totale della popolazione dotata di smartphone*.

Il team locale è composto da Filippo Gramigna, Head of Partnerships, Alberto Spinelli, Senior Advisor e Nicolò Palestino, Head of Sales per l’Italia.

“Secondo gli ultimi dati di IAB Europe e IHS, nel 2013, il mercato del mobile advertising ha registrato una crescita di spesa del 128,5% nei paesi dell’Europa occidentale, Italia inclusa**. Questa crescita rappresenta un’enorme opportunità per chi opera nel mercato pubblicitario ed editoriale. Diventa quindi importante, per inserzionisti e publisher, poter collaborare con realtà specializzate nel mobile advertising come Widespace, già partner di riferimento in Europa per pianificazioni su device mobili fortemente coinvolgenti” afferma Patrik Fagerlund, co-fondatore e CEO di Widespace.

“Desidero ringraziare i publisher che ci hanno dimostrato la loro fiducia e il loro apprezzamento dal primo momento. Siamo lieti di poter dare inizio alla nostra attività in Italia con un network che vede già attivo un gruppo di importanti partner tra cui Editoriale Domus, Gruppo Finelco, Piemme Online e WebSystem” dichiara Filippo Gramigna, Head of Partnerships di Widespace Italia.

“Con la nostra tecnologia all’avanguardia, i formati innovativi sviluppati appositamente per dispositivi mobile e una reach in forte espansione, siamo in grado di offrire nuove opportunità di comunicazione ai brand italiani. La chiave è raggiungere il loro target attraverso un network di editori di grande qualità e proporre strategie dedicate ai brand che muovono i primi passi in questo nuovo canale di comunicazione” aggiunge Nicolò Palestino, Head of Sales Widespace Italia.

“Il veloce sviluppo che l’ecosistema digitale ha avuto in Italia negli ultimi anni e l’ampia diffusione di dispositivi mobile creano un’ottima base per il lancio di Widespace e lo sviluppo della nostra attività commerciale” conclude Alberto Spinelli, Senior Advisor Widespace Italia.

Patrik Fagerlund di Widespace

Patrik Fagerlund di Widespace

 

Filippo Gramigna di Widespace

Filippo Gramigna di Widespace

Alberto Spinelli di Widespace

Alberto Spinelli di Widespace

Nicolo Palestino di Widespace

Nicolo Palestino di Widespace