La startup Aereo è stata condannata dalla Corte Suprema americana per la violazione del copyright in Internet

(ASCA) La Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabiliti che Aereo, una start che cattura le onde televisive per ritrasmetterle su Internet viola le leggi sul copyright. Secondo i giudici, Aereo ritrasmette illegalmente i segnali, nonostante la societa’ si sia difesa sostenendo che le sue antenne consentono agli utenti di vedere programmi tv comunque gratuiti. Aereo, che e’ sostenuta dall’imprenditore dei media Barry Diller, ha lanciato il suo servizio nel 2012 nell’area di New York ed e’ stata immediatamente querelata da principali network di broadcasting, come ABC, NBC, CBS e Fox. (Asca, 25 giugno 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi