Emirati Arabi – Alleanze esotiche

Etihad vicina al controllo di Alitalia e la partnership tra Fiera Vicenza e Dubai Trade World Centre segnano un’importante escalation della presenza di capitali e imprenditori degli Emirati Arabi nel nostro Paese. Gente seria, determinata a sfruttare insieme a noi il valore del made in Italy dentro e fuori i loro territori. Le testimonianze di chi già ci lavora.

Il principe sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan

Il principe sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan

Il 13 giugno il consiglio di amministrazione  di Alitalia ha dato il via libera all’accordo con Etihad Airways, la compagnia di bandiera di Abu Dhabi, che prenderà di fatto il controllo dell’aviolinea italiana (si parla di un esborso di 560 milioni di euro e di 2.200 dipendenti in esubero). A fine maggio nella dorata Vicenza è stata inaugurata una joint venture – la Dv Global Link – tra Fiera Vicenza spa (polo fieristico della città noto per tre importanti rassegne legate all’oreficeria VicenzaOro) e Dubai World Trade Centre, un complesso affaristico voluto dallo sceicco Rashid bin Saeed Al Maktoum a Dubai e consistente in una quarantina di piani dove si trova di tutto, da immensi centri commerciali a efficienti studi legali, sedi di società internazionali, appartamenti privati e alberghi di lusso.

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 451 – Giugno/Luglio 2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale