Mercato

27 giugno 2014 | 12:54

Babbel vince l’Europas Award come migliore startup per l’istruzione

La startup berlinese Babbel, piattaforma per l’apprendimento delle lingue online, si è aggiudicata il premio di migliore startup nel settore dell’istruzione all’Europas, il più importante concorso per startup, investitori e innovatori d’Europa.

Si legge nel comunicato stampa che lo scorso 10 giugno a Londra sono state premiate le migliori startup europee in occasione dell’Europas 2014. I premi dell’evento, conosciuti anche come “Oscar della tecnica”, vengono conferiti annualmente alle migliori startup europee. La giuria era guidata da Mike Butcher, il corrispondente europeo del blog statunitense “TechCrunch”, specializzato in tecnologia e informatica. I premi vengono conferiti secondo varie categorie. Babbel si è affermata nel campo dell’online learning tra centinaia di candidati. Il mercato dell’apprendimento online cresce con rapidità sorprendente: ogni giorno si affacciano al mercato nuovi prodotti e formati, provenienti soprattutto dal settore economico privato e in particolare dalle startup.
Markus Witte, co-fondatore e CEO di Babbel, afferma: “Da sei anni ci muoviamo nel mercato dell’online learning e stiamo ancora lavorando al processo di ricerca e definizione del mercato stesso. Siamo estremamente felici che, oltre al riconoscimento ricevuto ogni giorno dal numero crescente di utenti, la giuria dell’Europas abbia deciso di conferirci il premio di miglior startup d’Europa. Nonostante questo successo siamo ancora all’inizio”.