Televisione

30 giugno 2014 | 10:31

Campo Dall’Orto: “Per il futuro della tv servono un nuovo progetto e un gruppo onesto”

(ANSA) Per il futuro del sistema televisivo servono “una pulizia di progetto, una guida chiara e un gruppo di lavoro onesto”: parola di Antonio Campo Dall’Orto, protagonista del primo dei tre appuntamenti organizzati da Aleteia Communication che da oggi per tre sabati consecutivi si terranno a Spoleto durante il Festival Dei Due Mondi. Chi è oggi Campo Dall’Orto? “È l’uomo più citato come prossimo numero uno della Rai di Renzi”, ha detto Paolo Mieli, che tiene il filo di queste conversazioni spoletine, “uno dei pochissimi che oggi in Italia ha le competenze per ricoprire quel ruolo”. Tra visione e televisione per un’ora si è discusso del presente e del futuro della comunicazione, “un mercato da 5 miliardi di euro, di cui il 57% è prodotto ancora oggi dalla televisione” ha sottolineato Campo Dall’Orto, considerato un enfant prodige della tv italiana. Già vicedirettore di Canale 5 e direttore di La7, artefice del lancio e del successo di Mtv Italia, Campo Dall’Orto, oltre ad immaginare un futuro della televisione da lui sognata, ha raccontato le sue esperienze spiegando alcune delle sue scelte del passato. Come quando da vicedirettore di Canale 5 decise di passare all’allora sconosciuta Mtv. “Quando rassegnai le dimissioni da Canale 5 – ha raccontato – mi dissero che dopo sei mesi sarei tornato da loro per chiedere lavoro, ma le cose sono andate diversamente. Me ne andai soprattutto perché non sopportavo di riproporre anno dopo anno gli stessi programmi”. Sui cambiamenti che auspica per la televisione italiana il manager ha sottolineato l’importanza di una realtà profondamente innovativa, capace di venire incontro alle nuove esigenze che stanno emergendo nel Paese: “La comunicazione di questo paese è stata ipersollecitata, innovare oggi significa capire che deve esistere un nuovo utilizzo del tempo, da questo presupposto deve ripartire la televisione”. L’appuntamento di questo pomeriggio sarà seguito sabato prossimo dall’incontro con Walter Veltroni, mentre a conclusione dell’iniziativa, il 12 luglio, l’ospite sarà l’amministratore delegato di Telecom Italia, Marco Patuano. (ANSA, 30 giugno 2014)

Antonio Campo Dall'Orto (foto Olycom)

Antonio Campo Dall’Orto (foto Olycom)