L’ Unione Europea approva la fusione tra Telefonica ed E-Plus

(MF-DJ) L’autorità antitrust dell’Unione Europea ha approvato l’acquisizione di E-Plus da parte di Telefonica per un valore di 8,6 miliardi di euro, dopo un lungo processo di revisione segnato da pressioni politiche e da diverse contestazioni sollevate dalle autorità nazionali.
La Commissione europea ha deciso di dare il via libera all’operazione dopo che il colosso telefonico spagnolo si è impegnato a cedere il 30% dello spettro della società risultante dalla fusione a un massimo di tre operatori mobile, una concessione che garantisce il mantenimento degli assetti competitivi del settore.
In base a quanto affermato dall’economista Mario Mariniello, la fusione verrà ora considerata come un banco di prova per simili operazioni nel settore delle telecomunicazioni in Europa. (MF-DJ 2 luglio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Malagò contro il Governo: questa non è una riforma, ma un’occupazione del Coni. Replica da Giorgetti: autonomia dello sport non in discussione

Radio digitale, Salini: di serie sulle auto nuove. Sergio: aumenta la fame di contenuti, Rai tira la volata all’intrattenimento in auto

Vivendi acquista la casa editrice Editis per 900 milioni. De Puyfontaine: in Tim situazione grave