Il Pulitzer ha un nuovo amministratore: Mike Pride prende il posto di Sig Gissler

Il premio Pulitzer, tra i più alti riconoscimenti del giornalismo, ha un nuovo amministratore. Mike Pride, ex direttore del Concord Monitor del New Hampshire ed ex membro del consiglio del Pulitzer, è stato nominato martedì 1° luglio dal consiglio e dalla Columbia University di New York, che gestisce il premio. Pride è operativo dal prossimo 1° settembre e sostituisce Sig Gissler, che va in pensione.

Mike Pride

Mike Pride

Pride, 67 anni, è stato nominato direttore del Monitor nel 1983 e ha guidato il giornale verso numerosi premi, tra cui un Pulitzer nel 2008 per la fotografia. Ha lasciato la testata proprio nel 2008 ma è tornato per un breve periodo quest’anno come redattore, per poi ritirarsi di nuovo lo scorso maggio. Ora scrive come editorialista.

Pride ha fatto parte del consiglio del Pulitzer dal 1999 al 2008 ed è stato anche membro della giuria per quattro volte.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Editoria, Conte: tagli ai fondi non punitivi. Misura in contratto, ma i dettagli sono da definire

Il presidente Snag scrive a Crimi: bene spostare i contributi sui lettori. Ma aiutare chi va in edicola, non chi si abbona

Polemiche per la pubblicità di Uliveto che “oscura” due atlete, sui social accuse di razzismo