La Samsung apre un nuovo stabilimento per la produzione di smartphone e tablet in Vietnam

(AGI)  Il colosso sudcoreano Samsung ha avuto il via libera dalle autorita’ vietnamite per la costruzione di uno stabilimento da 1 miliardo di dollari per la produzione di smartphone e tablet nella provincia del nord di Bac Ninh. Samsung prevede in questo modo di sviluppare la produzione di componenti chiave, come i display, per i prodotti di elettronica in vista della crescente domanda di smartphone in Vietnam. Il nuovo stabilimento impieghera’ 8000 lavoratori e avra’ la capacia’ di produrre schermi per 48 milioni di smartphone l’anno. I moduli per i display saranno realizzati sia per la bassa che per l’alta gamma dei prodotti. Lo stabilimento entrera’ in produzione il prossimo anno e Samsung, secondo fonti vietnamite, sta pensando di aprire un altro stabilimento a Ho Chi Minh City. Per il primo anno la societa’ sudcoreana prevede per il nuovo stabilimento un fatturato di 1,5 miliardi di dollari che potrebbe arrivare a 6 miliardi nel 2020. (AGI 7 luglio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Enrico Singer è il nuovo direttore responsabile di Agenzia Nova

Chi sono, cosa fanno e cosa pensano gli italiani secondo il 52° rapporto Censis

Giovanni Moglia nominato chief regulatory affairs di Tim