Il cinema italiano arriva a Parigi grazie all’accordo con l’Istituto di Cultura italiano

(ITALPRESS) – Il miglior cinema italiano sbarca a Parigi. Grazie ad un accordo tra Rai Cinema e L’Istituto di Cultura italiano a Parigi prende il via oggi una lunga rassegna che porterà nella capitale francese una selezione di film e documentari coprodotti negli ultimi anni da Rai Cinema. Tredici in tutto i titoli che formano il cartellone della rassegna “Un e’te’ italien”, realizzata e promossa dall’Istituto di Cultura Italiano diretto da Marina Valensise che ha sostenuto l’iniziativa voluta da Rai Cinema. Tra questi, le opere di Giuliano Montaldo, Ferzan Ozpetek, Gabriele Salvatores, Ettore Scola, Marco Bellocchio, Gianni Amelio, Gianfranco Rosi, Daniele Luchetti, Pif. Ad aprire la manifestazione sara’ “L’industriale” di Giuliano Montaldo. “Abbiamo voluto iniziare da Parigi – annuncia Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema – un progetto che vedra’ in futuro la nostra presenza anche in altri Paesi europei in collaborazione con diversi istituti ed istituzioni nazionali ed internazionali”. Nicola Claudio, presidente di Rai Cinema sottolinea invece che “il cinema italiano e’ da sempre un importante veicolo di cultura che ha contraddistinto l’Italia nel mondo, ottenendo ovunque, anche in questi ultimi anni, tanti prestigiosi riconoscimenti”. (ITALPRESS 7 luglio 2014).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Massimo Russo lascia la direzione Divisione digitale di Gedi e passa in Hearst come responsabile digital Western Europe

Nuovi direttori in Gnn. Grazioli al Piccolo, Giani alla Nuova Gazzetta di Modena

Perini Navi, al via campagna adv ‘A style of mind’ sviluppata da TBWA/Italia