La Ue rafforza la tutela dei consumatori per gli acquisti online

(MF-DJ) Arrivano nuove regole per rafforzare i diritti dei 507 milioni di consumatori europei. Grazie a una direttiva dell’Ue appena approvata, informa una nota della Commissione europea diffusa oggi in occasione di un convegno, verrà incrementata la trasparenza nei prezzi online ed eliminata al contempo qualsiasi tassa aggiuntiva nelle transazioni con carta di credito.  Previsto inoltre un allungamento da 7 a 14 giorni del periodo entro il quale l’acquirente può recedere dal contratto, decidendo di non comprare più il prodotto, con conseguente obbligo per i commercianti di rimborsare il consumatore entro due settimane dal recesso. Tra le altre misure previste nella direttiva, il divieto di effettuare offerte internet apparentemente gratuite ma in realtà a pagamento, nonchè l’obbligo per i venditori di fornire informazioni più chiare in caso di resa del prodotto. (MF-DJ 7 luglio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Malagò contro il Governo: questa non è una riforma, ma un’occupazione del Coni. Replica da Giorgetti: autonomia dello sport non in discussione

Radio digitale, Salini: di serie sulle auto nuove. Sergio: aumenta la fame di contenuti, Rai tira la volata all’intrattenimento in auto

Vivendi acquista la casa editrice Editis per 900 milioni. De Puyfontaine: in Tim situazione grave