Per poter volare negli Stati Uniti bisogna avere i cellulari carichi

(AGI)  Gli apparecchi elettronici dovranno essere carichi e funzionanti per essere imbarcati sui voli intercontinentali diretti verso gli Stati Uniti. E’ una delle nuove misure di sicurezza decise dalla Transportation Security Administration che saranno applicate negli aeroporti internazionali per intercettare i nuovi esplosivi in grado di beffare il metal detector. A rischio sarebbero soprattutto alcuni smartphone, come i gettonatissimi iPhone e Galaxy, che dovranno essere lasciati a terra se avranno le batterie scariche. Negli aeroporti si prevede il caos, con alcuni passeggeri che potrebbero decidere di non volersi separare dal cellulare, spesso molto costoso. I responsabili del trafficatissimo aeroporto britannico Heathrow, ad esempio, hanno detto di avere allo studio, secondo il Daily Star, pratiche per riconsegnare i telefonini ai proprietari dopo i controlli ma non offrono garanzie. (AGI 7 luglio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai: Laganà, Usigrai, Fnsi e Odg preoccupati per le parole di Di Maio: a rischio posti di lavoro; volontà di colpire il pluralismo

Open presenta la squadra di redattori: fotoreporter, videomaker, esperti di contenuti verticali e di esteri

Rai, arriva l’infornata di vice direttori dei tg. Presentati anche i piani editoriali