Comunicazione

08 luglio 2014 | 11:49

Tim Brasil è contesa tra Telefonica e Mediaset

(MF-DJ) L’ingresso di Telefonica guidata da Cesar Alierta in Mediaset Premium, concorrente di Sky, risulta difficile da spiegare dal punto di vista industriale a meno che il manager aragonese non abbia in mente un progetto che possa portare in futuro Mediaset a entrare in Telecom Italia.
E’ quanto riporta La Repubblica che spiega come prima di arrivare a ciò occorre passare per il collo di bottiglia del Brasile, dove nei prossimi mesi dovrà risolversi la partita di Tim Brasil. Il management di Telecom, guidato da Marco Patuano, sta stringendo il cerchio per una fusione con Gvt, l’operatore di rete fissa posseduto da Vivendi e dalla sua parte ora ci sono anche gli azionisti italiani come Mediobanca, che ai tempi di Franco Bernabè, avevano scartato l’operazione.
L’integrazione tra Tim Brasil e Gvt farebbe nascere il principale operatore integrato del paese con telefonia fissa, mobile e pay tv con contenuti Vivendi. Ed è cio’ che Alierta teme di più avendo Telefonica puntato tutte le sue carte su Vivo, ad oggi primo operatore mobile del Paese. Proprio per questo motivo, Alierta è l’ispiratore di una eventuale offerta che il campione nazionale Oi e la banca Btg Pactual potrebbero avanzare per l’acquisto di Tim Brasil. Offerta che se arriverà, Patuano porterà in Cda con la procedura riservata alle parti correlate, essendo Telefonica il principale azionista di Telecom. (MF-DJ 8 luglio 2014)