Il Wall Street Journal compie 125 anni. In prima pagina la copertina del 1889

(ANSA) Il Wall Street Journal spegne 125 candeline e dedica la prima pagina alla copertina dell’8 luglio 1889. Il giornale per festeggiare il compleanno offre anche un inserto sui grandi avvenimenti avvenuti dalla sua nascita ad oggi ed uno speciale online – all’indirizzo WSJ.com/125 – dove fa una panoramica dei grandi successi del quotidiano. “L’8 luglio 1889 il Wsj era un giornale di quattro pagine venduto a 2 centesimi, nato dall’idea di tre giornalisti finanziari di nome Charles Dow, Edward Jones e Charles Bergstresser, i quali ritenevano che ci fosse un crescente bisogno di informazioni obiettive su affari e mercati”, scrive il direttore del Wsj, Gerard Baker, in una lettera ai lettori. Nella sua prima edizione, sul quotidiano si parlava di grano, assicurazioni, ferrovie, scioperi, sport e cotone. Oggi il Wsj ha una diffusione di 2,2 milioni di copie tra cartaceo e digitale, e, come sottolinea Baker, “la portata del Journal è globale”. “La sua agenda – prosegue – va oltre i mercati e la finanza, per raccontare la politica e gli affari internazionali, lo spettacolo, lo sport, la moda, l’arte e la cultura”. Tuttavia il direttore assicura che principi fondanti sono rimasti gli stessi di 125 anni fa, “per offrire ai lettori il resoconto più preciso ed intelligente delle notizie giornaliere e l’analisi migliore”. (ANSA, 8 luglio 2014)

Gerard Baker (foto Howdidtheydoit.net)

Gerard Baker (foto Howdidtheydoit.net)

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Al forum di Wpp Italia e TEH Ambrosetti tutto sui Millennials, la generazione che sta cambiando la società e la pubblicità

Malagò ancora contro il Governo: con quattro righe è stato ucciso il Coni

Il Wall Street Journal vara una task force contro fake news e video artefatti