Snowden chiede l’estensione del permesso di soggiorno in Russia

(TMNews)  L’ex collaboratore della Cia Edward Snowden ha chiesto l’estensione del suo permesso di soggiorno in Russia, in vista della scadenza del documento nel mese di agosto.
Lo ha comunicato il suo avvocato russo, Anatoli Kutcherena.
“Abbiamo compilato i documenti relativi all’estensione del suo soggiorno in territorio russo”, ha detto il legale che assiste Snowden da quando lo scorso anno rimase bloccato all’aeroporto di Mosca senza documenti.
Il primo agosto del 2013, dopo un lungo soggiorno nel limbo dello scalo di Sheremetevo, l’ex tecnico della Cia all’origine dello scandalo Datagate otteneva un permesso di soggiorno provvisorio in Russia, per la durata di un anno. Di recente è stata rilanciata l’idea di un prossimo rimpatrio negli Usa, perlomeno di un desiderio in tal senso di Snowden.(TMNews 9 luglio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Al forum di Wpp Italia e TEH Ambrosetti tutto sui Millennials, la generazione che sta cambiando la società e la pubblicità

Malagò ancora contro il Governo: con quattro righe è stato ucciso il Coni

Il Wall Street Journal vara una task force contro fake news e video artefatti