Diffamazione stampa, Nicotri: “Legge che toglie il carcere ma anche la libertà di opinione”

Il giornalista Pino Nicotri, del gruppo sindacale Senza bavaglio, interviene su blitzquotidiano.it sulla legge sulla diffamazione. ” La bozza di legge sulla diffamazione che la Commissione giustizia del Senato ha partorito rappresenta un passo avanti rispetto alla situazione attuale, in quanto elimina il carcere per i reati di opinione e di informazione”, dice Nicotri.“Rappresenta anche un passo indietro per il valore delle multe destinate a sostituire il carcere. Delude totalmente rispetto alla dissuasione delle querele temerarie”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Malagò contro il Governo: questa non è una riforma, ma un’occupazione del Coni. Replica da Giorgetti: autonomia dello sport non in discussione

Radio digitale, Salini: di serie sulle auto nuove. Sergio: aumenta la fame di contenuti, Rai tira la volata all’intrattenimento in auto

Vivendi acquista la casa editrice Editis per 900 milioni. De Puyfontaine: in Tim situazione grave