11 luglio 2014 | 11:02

Il dg Rai vuole riformare le news: meno edizioni dei tg e redazioni unificate

Il direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi, ha chiesto un consiglio di amministrazione straordinario per mercoledì 23 luglio per esporre la sua riforma dell’informazione sulla tv pubblica, a cui starebbe già lavorando un gruppo di 4 persone. Secondo quanto scrive oggi Repubblica, le edizioni giornaliere di Tg1, Tg2 e Tg3 potranno essere ridotte fino al 30% per alzare gli ascolti di Rai News 24, a cui verrà anche assegnata una collocazione più favorevole sul telecomando.

Gubitosi – continua Repubblica – punta inoltre a ridurre le testate giornalistiche da 8 a un massimo di 4 o 5 e ad accorpare le redazioni, anche se nessuno dei marchi storici sparirà. L’informazione delle varie reti dovrà poi caratterizzarsi: il Tg1 darà notizie ad ampio raggio, il Tg2 accentuerà la sua vocazione per il costume e le tendenze, mentre il Tg3 andrà verso il sociale e gli esteri.

Tutti i dettagli su Repubblica dell’11 luglio 2014.

Luigi Gubitosi (foto Olycom)

Luigi Gubitosi (foto Olycom)