“Il divario digitale è il nuovo volto della diseguaglianza” così Laura Boldrini alla relazione annuale Agicom

(TMNews) Occorre ridurre il digital divide che è il nuovo volto che assume la vecchia diseguaglianza. È l’auspico espresso dal presidente della Camera, Laura Boldrini, nel suo discorso in occasione della relazione annuale dell’Autorità di garanzia per le comunicazioni. “Il pieno ingresso nell’età digitale – ha detto la Boldrini – è uno dei fattori essenziali per la modernizzazione del paese e tutti ci auguriamo che abbia successo il lavoro dell’Agenzia”. “E’ importante farlo – ha aggiunto la Boldrini – avendo chiaro però anche l’obiettivo di ridurre il divario digitale, quel divide che è il nuovo volto che assume la vecchia diseguaglianza. Significa includere le aree del territorio fin qui meno servite, lontane dai grandi centri. Significa anche puntare a una alfabetizzazione che coinvolga tutte le fasce sociali”. (TmNews, 15 luglio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci