Editoria, New media

17 luglio 2014 | 14:38

Amazon sposa il modello ‘all you can read’ per la lettura digitale

(ANSA) Musica, film, e ora anche libri, da leggere a sazietà sui dispositivi hi-tech pagando un abbonamento mensile fisso, senza acquistare il singolo titolo. La nuova strada della lettura digitale ‘all you can read’, aperta da alcune startup, ora vede scendere in pista Amazon. Il colosso dell’e-commerce e dei libri elettronici sta infatti testando un nuovo servizio che consentirà ai possessori del lettore Kindle di accedere senza limiti alla sua biblioteca virtuale. La novità si chiama ‘Kindle Unlimited’ ed è comparsa in anteprima, per poi essere rimossa, sul sito della compagnia. L’offerta permettere di leggere un numero illimitato di libri scegliendo tra oltre 600mila titoli, a un costo mensile di 9,99 dollari. La formula è nuova. I lettori più assidui, infatti, hanno già a disposizione le applicazioni di Scribd – fruibile in oltre 100 Paesi e in 80 lingue, con 400mila libri e 80 milioni di lettori attivi al mese – e Oyster, che di volumi ne conta oltre 500mila. Entrambi funzionano con un abbonamento mensile dal prezzo in linea con quello indicato da Amazon. Servizi simili sono inoltre già rodati nei settori dei film, come Netflix, e della musica, come Spotify. (ANSA, 17 luglio 2014)

Jeff Bezos (foto Olycom)

Jeff Bezos (foto Olycom)