Rinnovato l’accordo quadro tra Rai e Centro Televisivo Vaticano. Comprende anche le riprese delle udienze e degli incontri pubblici di Papa Francesco

Firmato dal direttore generale Luigi Gubitosi e da Mons. Dario E. Viganò alla presenza del Sostituto alla Segreteria di Stato, S.E. Monsignor Giovanni Angelo Becciu, l’accordo quadro tra Rai e Centro Televisivo Vaticano che si inserisce in una pluriennale collaborazione rafforzando il rapporto tra il Servizio Pubblico e la televisione della Santa Sede.

L’accordo prevede una sinergia tra Rai e CTV per le riprese sia di eventi quotidiani, ovvero le udienze e gli incontri pubblici del Santo Padre Francesco, sia di avvenimenti di particolare rilevanza religiosa come le solenni celebrazioni in Basilica e in Piazza San Pietro e l’acquisizione da parte di Rai dei relativi diritti di utilizzo nella propria programmazione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Fico: cambiare la legge sulla Rai e abolire la Vigilanza. M5s nei talk senza contraddittorio? Direttori liberi di decidere

Radiotv locali, Bitonci, sottosegretario all’economia: Dl Dignità per salvare 5mila posti di lavoro

Cda Rai: dipendenti oggi al voto per scegliere il quinto consigliere. Spoglio dalle 20,58 in streaming