Sisal – Disegna il suo futuro con una nuova campagna istituzionale

L'ad Emilio Petrone

L’ad Emilio Petrone

Una campagna istituzionale che sottolinea la solidità ‘storica’ dell’azienda accostata alla capacità di innovare, è l’occasione per presentare una strategia di sviluppo che, pur non abbandonando il mondo dei giochi, punta sempre più sui servizi di pagamento.

La prima puntata al tavolo del mercato azionario non è andata come si sperava: Sisal voleva andare in Borsa e non ce l’ha fatta. Sei giorni prima della quotazione, fissata per il 18 luglio, ha alzato bandiera bianca e ha ritirato l’offerta, per colpa di un mercato asfittico e di un piano evidentemente poco convincente. La seconda puntata, quella al tavolo della comunicazione e della ‘reputation’ aziendale, è invece rimasta pienamente in piedi. E si è fatta più delicata e difficile a causa della mancata quotazione.

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 452 – Agosto 2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia