Mediaset – Alleanza con Telefónica in Spagna

Le grandi manovre nel mondo dei contenuti televisivi in Spagna vedono il gruppo di tlc Telefónica determinatissimo a diventare una media company. Mediaset partner privilegiato.

Piccolo non è più bello. Di certo non nel mondo delle telecomunicazioni dove crescono le concentrazioni tra gruppi e si incrociano telefonia e tivù, Internet e contenuti. Se hanno iniziato gli americani con le imponenti acquisizioni di Time Warner Cable da parte di Comcast e di At&T che ha inglobato DirecTv, in Europa si agitano Bt, Orange, Vivendi, Telefónica e News Corp.

Pier Silvio Berlusconi

Pier Silvio Berlusconi

Nel nostro piccolo mondo antico l’allerta è suonata con Mediaset, che sembra essere consapevole che portare avanti in solitudine un business sempre più multipiattaforma è un rischio troppo grosso. Strologando sul domani di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi ha dichiarato al Corriere della Sera: “Abbiamo a che fare con concorrenti globali, ricchi di mezzi, molto aggressivi e spietati. Non ci si può non porre il problema di come essere competitivi oggi e in futuro e se un’azienda italiana senza forti alleanze internazionali può farcela da sola”. Parole che autorizzano a pensare a qualsiasi scenario e che danno sostanza alle indiscrezioni raccolte nel settore, secondo cui gruppi come l’americana Disney-Abc e la tedesca Rtl guarderebbero con un certo appetito la televisione del Biscione.

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 452 – Agosto 2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale