Comunicazione, Editoria

24 luglio 2014 | 12:19

Giunti Editore apre 15 nuovi punti vendita entro fine 2014

(ASCA) Giunti Editore punta sulla propria rete di librerie ”Giunti al punto” con un piano ambizioso che prevede 15 nuove librerie entro fine anno, di cui 8 gia’ aperte. Le nuove aperture hanno interessato Firenze con 2 punti vendita e altre citta’ capoluogo di regione o di provincia, come Venezia, Pordenone, La Spezia, Pisa, Macerata, Chieti, L’Aquila. La strategia e’ di favorire un posizionamento dei nuovi punti vendita in luoghi di grande affluenza di pubblico, come stazioni, aeroporti e centri commerciali e centri storici. Con 176 punti vendita di proprieta’, Giunti al Punto e’ la prima catena italiana di librerie, presente in modo capillare in tutto il territorio nazionale. ”Dopo gli investimenti fatti nell’area multimedia, con il lancio delle produzione televisiva di Topo Tip, e della comunicazione digitale grazie all’accordo con Amazon, intendiamo mantenere e rafforzare il nostro presidio nell’area delle librerie con un ambizioso piano di aperture di negozi Giunti al punto, che continuano a rappresentare un asset strategico per il nostro gruppo. Librerie che diventeranno sempre piu’ luoghi di aggregazione e di confronto culturale, aperti a una gamma di proposte editoriali che vanno dai tradizionali titoli cartacei alla consultazione del piu’ ampio catalogo digitale oggi disponibile, nato grazie all’integrazione con Amazon”, cosi’ Martino Montanarini, Ad di Giunti.(ASCA 24 luglio 2014)