New media

24 luglio 2014 | 15:45

Twitter sfida WhatsApp e punta sui messaggi diretti effetto chat

(ANSA) Twitter vuole sfidare WhatsApp, di proprietà del rivale Facebook, sul terreno della chat. Secondo indiscrezioni in rete, il microblog punta a dare più appeal ai suoi messaggi diretti, quelli scambiati privatamente tra gli utenti. “Nelle prossime settimane lanceremo un aggiornamento per rendere più facile la cancellazione dei messaggi tra web e mobile. Permetterà anche di accedere alla cronologia per intero dei messaggi diretti”, ha scritto la società sul profilo Twitter Status. Il social network dei cinguetti da tempo lavora per rendere più attraente il suo sistema di messaggi diretti (DM) e trascinare traffico sui suoi server, anche per contrastare rivali come WhatsApp ma anche Snapchat e di nuovo Facebook che con la sua app Instagram va forte anche sullo scambio di foto e video. Twitter nelle scorse settimane ha già inserito delle novità come la funzione ‘pop-up’ per segnalare i messaggi diretti e in passato aveva prima aperto sulla possibilità di poter mandare messaggi diretti anche a utenti sconosciuti, poi ha fatto dietrofront per le proteste. Ma il vero limite del social network sul fronte della chat – come fa notare The Guardian – è che anche i messaggi diretti hanno un massimo di 140 caratteri come i tweet. Per dare nuovo slancio al servizio, forse il microblog dovrebbe proprio puntare a sforare questo limite, almeno nelle conversazioni private. (ANSA, 24 luglio 2014)

Dick Costolo, ceo di Twitter (foto Olycom)

Dick Costolo, ceo di Twitter (foto Olycom)