25 luglio 2014 | 12:43

Telecom Italia fa volare i droni sul cantiere di Expo

Da settembre chiunque potrà seguire l’avanzamento dei lavori nel cantiere dell’Esposizione Universale grazie ai droni del progetto Belvedere in città di Expo 2015 e Telecom Italia. L’iniziativa è stata presentata oggi da Piero Galli, direttore generale Gestione Evento di Expo 2015, e Sandro Dionisi, responsabile Engineering & TILab di Telecom Italia.

Belvedere in città – si legge in una nota – darà modo di seguire le fasi finali del completamento dei lavori, fornendo ogni settimana le immagini dall’alto dei cantieri che saranno trasmesse all’interno di Expo Gate, sui siti web e canali social di Expo 2015 e di Telecom Italia. I droni utilizzati sono dotati di 6 motori elettrici di alta potenza e sono controllati da una elettronica di bordo in grado di mantenere i dispositivi stabili anche in condizioni meteo avverse.

Pietro Galli (foto Olycom)

Pietro Galli (foto Olycom)

Il progetto è stato illustrato nel corso dell’inaugurazione del nuovo spazio multifunzionale TIM4Expo, realizzato alla Triennale da Expo Milano 2015 e Telecom Italia in collaborazione con Samsung per far conoscere l’innovazione e le anteprime dei servizi e delle soluzioni che i due Official Global Partner dell’Esposizione Universale hanno ideato e metteranno a disposizione della Digital Smart City di Expo.

TIM4Expo è uno spazio di 120 metri quadrati che rappresenta un punto di incontro per tutti i partner e che potrà essere anche utilizzato per ospitare mostre, eventi culturali, incontri sui temi del food, della sostenibilità e dell’eccellenza del Made in Italy. È una vetrina tecnologica, un luogo di informazione e sperimentazione che permetterà di far scoprire e di condividere l’intero eco-sistema digitale di Expo Milano 2015 e di avere una visione delle principali soluzioni innovative che saranno usate in futuro.

Hanno preso parte all’incontro anche Antonio Bosio, direttore Products & Solutions Samsung Electronics Italia (azienda che ha messo a disposizione la tecnologia presente all’interno di TIM4Expo) e Claudio De Albertis, Presidente della Triennale di Milano.