28 luglio 2014 | 12:00

MailUp ottiene l’ammissione alla quotazione sul mercato Aim Italia. Domani al via le negoziazioni

MailUp, società detentrice dell’omonima piattaforma di invio email e sms MailUp, comunica che il 25 luglio 2014 Borsa Italiana ha ammesso alle negoziazioni le azioni di MailUp su Aim Italia, Mercato Alternativo del Capitale dedicato alle piccole e medie imprese italiano ad alto potenziale di crescita, organizzato e gestito da Borsa Italiana. L’inizio delle negoziazioni è previsto per il 29 luglio 2014.

Nell’operazione la società è assistita da Integrae Sim in qualità di Nomad e Global coordinator, da Advance Advisor quale consulente finanziario, dallo Studio Chiomenti in veste di consulente legale e dal revisore legale dei conti Mazars. Integrae Sim agirà quale specialist ai sensi del Regolamento Emittenti Aim Italia.

L’operazione di collocamento ha comportato l’emissione di 1.200.000 nuove azioni al servizio dell’aumento di capitale al prezzo di 2,50 euro cad. La capitalizzazione della società post quotazione sarà pari a 20 milioni di euro con un flottante pari al 15% dell’intero capitale.

Per la trasmissione delle comunicazioni MailUp si avvale del circuito SDIR-NIS, gestito da Bit Market Services, società del Gruppo London Stock Exchange. Il documento di ammissione è disponibile sul sito www.mailup.com nella sezione Investor Relations.